Poesia a confronto: Baci

Cinquantanovesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Baci con il confronto fra poesie di Catullo, Dante, Salinas, Borges. Il bacio è l’espressione più emblematica dell’amore; ciascuno di noi ha un ricordo sempre vivo del primo bacio, un’esperienza che segna profondamente tutta la nostra sfera affettivaContinua a leggere “Poesia a confronto: Baci”

Omaggio a Dante

Da Inferno, XXIV, vv. 91-151 Tra questa cruda e tristissima copiacorrëan genti nude e spaventate,sanza sperar pertugio o elitropia: con serpi le man dietro avean legate;quelle ficcavan per le ren la codae ’l capo, ed eran dinanzi aggroppate. Ed ecco a un ch’era da nostra proda,s’avventò un serpente che ’l trafisselà dove ’l collo aContinua a leggere “Omaggio a Dante”

Poesia a confronto: Amici Poeti

Trentesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Amici Poeti, con il confronto fra poesie di Dante, Vivaldi, Neruda, Anedda. Fra i poeti si possono creare sincere amicizie, dovute, oltre che alla comune passione per la poesia, dalla condivisone di esperienze, valori, affinità di pensiero, naturaleContinua a leggere “Poesia a confronto: Amici Poeti”

Poesia a confronto: Maestri

Diciannovesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Maestri, con il confronto fra poesie di Dante, Praga, Pound, Valduga. Ogni autore, aldilà dell’originalità e dell’intima ragione che muove i suoi versi, non può rinunciare alla tradizione letteraria che lo ha preceduto e, sia esso esplicitamente dichiaratoContinua a leggere “Poesia a confronto: Maestri”

Dispacci dalla zona rossa (10): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… Omaggio a Dante nella ricorrenza del Dantedì «Ben veggio, padre mio, sì come spronalo tempo verso me, per colpo darmital, ch’è più grave a chi più s’abbandona; per che di provedenza è buon ch’io m’armi,sì che, se loco m’è tolto più caro,io non perdessi li altriContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (10): Dante”

Dispacci dalla zona rossa (5): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… DA LA COMMEDIA – INFERNO, CANTO I “A te convien tenere altro vïaggio”,rispuose, poi che lagrimar mi vide,“se vuo’ campar d’esto loco selvaggio; ché questa bestia, per la qual tu gride,non lascia altrui passar per la sua via,ma tanto lo ’mpedisce che l’uccide; e ha naturaContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (5): Dante”