Scrivono di me…

 

Giuseppe Conte

Motivazione del Premio “Rodolfo Valentino 2016” a “Il senso della neve”

L'immagine può contenere: testo

 

Il prof. Carlo Prosperi su “Zero al quoto”. 

Forse la poesia non serve, forse è davvero «un altro alibi», come asserisce l’Autore in questo suo denso (e virtuosistico) libretto: «mai nulla cambia né mai serve / a nulla mai la poesia, / declinazione esatta / prontuario dell’inutile». «Inutile / e [tuttavia] irrinunciabile». Il nichilismo, «il più inquietante di tutti gli ospiti» (Nietzsche-Heidegger), la fa qui da padrone. «La vita [dal canto suo] non si dice, non significa». Nulla redime, nemmeno la bellezza. E nulla, con buona pace di Ungaretti, si sconta vivendo. Eppure, partendo da questo azzeramento dei valori, che va oltre Leopardi, oltre Montale, oltre Zanzotto, per adeguarsi all’impareggiabile lezione di Celan, Bregoli, pur senza santificarlo, concepisce l’esercizio poetico come una estenuante lotta con l’angelo o, se si vuole, con una materia sfuggente, irriducibile al verso: «La vita non si còmpita, non indica. / Si recita ad accentazione sdrucciola / svicola se si sillaba, vi latita. // Ha persistenza solo per istanti / quel poco che vanifica l’antidoto / – consisterne finché si può, si deve – / e radica negli interstizi atipici / quegli attimi che addensa il temporale / per l’attrazione – nota – delle punte. / Frazione di millesimo che sgretola / residue parte e arte, come una zìqqurat / di sovrapposte, d’avventizie carte». La poesia vive (ed è il suo spasimo) «nella disequazione di parole / e senso»: «poesia è questo / porgere la mano, sperare prossimo / il cambio della guardia e continuare / nella corsa, passare la staffetta / già sapendo la meta irraggiungibile / fragile la parola, perché l’unico / eterno che perdura è l’impossibile. / Perfetto nel non darsi». Per quanto votata allo scacco, la poesia cerca dunque di «rimediare / col senso contraffatto d’una vita / la trascrittura errata d’una nascita / fino a giungere, tutti e ognuno, ad una / regione di mezzo, una zona franca. / Ad una terra esatta, impareggiabile».

dalla Motivazione per l’assegnazione del Premio Gozzano a “Zero al quoto” per il libro edito. Giuria presieduta dal prof. Carlo Prosperi.

Per approfondimenti potete consultare il blog

https://concorsoguidogozzano.wordpress.com/bando/bando-2010-2012/

 

Su “Gineceo nella polvere” 

Poesia di impegno sociale, in difesa della dignità della donna. Le strofe incedono precise, con determinazione, ben costruite nella forma, evidenziando la maturità stilistica raggiunta dall’autore. Il primo testo, ambientato in un istituto clinico ucraino dal titolo Irina Kratulova, affronta il tema della  maternità surrogata, aprendo  parentesi di dolore, solitudine, incomunicabilità ed esprime la difficoltà nell’accettare il ruolo di madre attraverso l’uso insistito dell’ossimoro. Il secondo testo, Melania V., affronta il difficile rapporto fra un padre e una figlia, un rapporto malato, inficiato da un silenzio tagliente come una scure, in relazione ad inquietante segreto che non viene rivelato. Il terzo, Nisha Q., dà voce attraverso la protagonista ad una pluralità di voci femminili che si avvicendano nel corso del tempo: la schiava negra, l’ebrea, la prostituta: donne sfruttate, violentate annientate nella loro dignità al punto da divenire nullaerba sfinitavento.

(Elisabetta Motta, Antonetta Carrabs)

Premio Morra Foto Premiazione

Intervista di Michele Paoletti su “Laboratori Poesia”

http://www.laboratoripoesia.it/fabrizio-bregoli/

 

Su “Argo – Poesia del nostro tempo”

Il senso della neve è il libro più venduto fra i titoli della casa editrice puntoacapo nell’anno 2017

http://poesia.argonline.it/superclassifica-poesia-libri-piccoli-medi-editori/

 

Su BresciaOggi del 01/06/2017

http://www.bresciaoggi.it/home/cultura/portatore-di-verit%C3%A0-bregoli-dante-d-oro-1.5740954

 

Intervista a cura della redazione de “La Recherche”

http://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Articolo&Id=1694

 

Laura Caccia su “Carte nel Vento” – Anterem

https://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno14_numero37_bregoli

 

Antonella Pierangeli su “Letteratura Necessaria”

https://letteraturanecessaria.wordpress.com/

 

Angela Caccia su “Il ciottolo”

http://ilciottolo.blogspot.com/2018/01/testi-da-zero-al-quoto-prossima.html

 

Laura Cantelmo su “Milanocosa”

http://www.milanocosa.it/anticipazioni/anticipazioni-fabrizio-bregoli

 

Interviste di Paolo Polvani su “Versante Ripido”

http://www.versanteripido.it/intervista-e-poesie-del-primo-classificato-al-concorso-nuovi-luoghi-fabrizio-bregoli/

http://www.versanteripido.it/intervista-e-poesie-del-secondo-classificato-bregoli/

 

Intervista di Emanuela Rambaldi su “Versante Ripido”

http://www.versanteripido.it/intervista-e-poesie-del-secondo-classificato-al-concorso-poetico-la-paura-e-la-citta-fabrizio-bregoli/

 

Dall’intervista di Tomaso Kemeny su “Pangea”

http://www.pangea.news/brutto-nome-delleroico-delleretico-dellerotico-dialogo-tomaso-kemeny-poeta-fu-folgorato-breton-prese-la-collina-leopa/

 

Alfredo Rienzi su “La Recherche”

http://www.larecherche.it/testo.asp?Id=625&Tabella=Saggio

 

Alide De Carli Enrico su “Meloleggo.it”

http://www.meloleggo.it/eresia-del-cuore-di-fabrizio-bregoli_481/

 

Su “La Fenice Magazine” del 18/01/2013

http://www.lafenicebook.com/2013/01/recensione-eresia-del-cuore-di-fabrizio.html

 

Sul sito dell’artista Michele Emmetre

https://micheleemmetre.wordpress.com/2016/03/