Su “Verranno tempi altri” di Sara Rodolao (Mario Vallone Editore, 2021)

Il titolo della raccolta, un buon augurio necessario, data l’esperienza individuale e collettiva che ciascuno di noi ha vissuto negli ultimi due anni, esprime da subito il bisogno di ricorrere alla poesia come via di fuga, senza però essere un ripiego, anzi ponendosi come strumento indispensabile di speranza, senza però alcun compiacimento consolatorio o senzaContinua a leggere “Su “Verranno tempi altri” di Sara Rodolao (Mario Vallone Editore, 2021)”