Site icon La poesia di Fabrizio Bregoli

Poeti Oggi – Porto franco della poesia

Poeti Oggi, la pagina Facebook fondata a inizio 2020 da Luca Bresciani, frutto di una sua lungimirante intuizione, conta oggi migliaia di frequentatori abituali che a cadenza giornaliera possono leggere una poesia selezionata dalla redazione fra gli autori contemporanei che inviano loro proposte o vengono segnalati dai collaboratori.

Dalla sua nascita ha ospitato centinaia di poesie di autori i più diversi fra di loro, poeti affermati e poeti meno noti, poeti sperimentali e poeti più legati alla tradizione, poeti presenti sui social e poeti che li disertano, maestri e molti esordienti assoluti; testi editi da libri conosciuti e da libri meno noti, molti testi inediti. Uguale spazio, attenzione e considerazione per tutti.

Tutto ciò è avvenuto in assoluta libertà, gratuitamente, senza condizionamenti, il che rende la pagina Poeti Oggi un vero porto franco della poesia.

Grazie allora a Luca Bresciani per il suo impegno e la direzione del progetto, a Felice RC che dà il suo prezioso contributo per l’impaginazione grafica, ai collaboratori Fabio Prestifilippo, Gabriele Borgna, Claudia di Palma, tutti eccellenti poeti e competenti selezionatori di talenti e di testi di valore per la pagina.

Curare la selezione dei testi, valorizzarli, così come scrivere recensioni o note di lettura, intavolare discussioni critiche, studiare la poesia, diffonderla e sostenerla, sono tutte attività gratificanti per chi le fa con passione, ma anche molto impegnative. Non dimentichiamolo mai, per cui cerchiamo di volere bene a chi cura siti come questo. Ricordiamoci sempre del loro lavoro e diamo loro tutta la stima che meritano.

Questo è fare autenticamente poesia; tutto il resto è letteratura.

Ecco qui tutti gli autori ospitati e le loro poesie, tutti insieme per quel grande progetto comune che è la poesia.

https://www.facebook.com/poetioggi/photos

Ieri è stata lanciata un’ulteriore iniziativa riservata ai poeti esordienti e che mi vede parte in causa: “Blocchi di partenza“. Ecco qui i dettagli:

Exit mobile version