La transumanza ontologica di Paola Pennecchi. Lettura di “Traslochi”, di Gabriella Cinti

Originally posted on LA PRESENZA DI ÈRATO:
  Paola Pennecchi muove dall’adesione all’espressione come moto primordiale dei viventi: questo dato – di per sé – la inscrive in un percorso di pensiero-parola che è il suo vero viaggio. Il panismo filosofico si innerva in una trepida creaturalità, che affratella Paola alla natura, in un misticismo…