Il senso della neve

  L’inverno è l’indugiare del pensiero  il perdersi nel vuoto delle stanze  fuggendo l’aria succube nel gelo  raccogliere le gocce della brina  stillarne fiato a pelo delle labbra  e reggere al tranello del già detto  all’esile lusinga del cantabile:  donzelletta passero assiolo, questa  bella d’erbe famiglia e d’animali  nonna Speranza e ogni caro poetico  vecchiumeContinua a leggere “Il senso della neve”