Carlo Tosetti, La crepa madre

Originally posted on Poetarum Silva:
? Carlo Tosetti, La Crepa MadreNota di Anna Maria Curci ? La ferita, la piaga, lo squarcio sono varco, frontiera e passaggio a una dimensione nella quale non solo la visione, ma i sensi tutti sono “desti alla parola”. È una constatazione, questa, che, se trova la sua conferma in…

Emilia Barbato, Nature reversibili. Nota di Giorgio Galli

Originally posted on Poetarum Silva:
? Emilia Barbato, Nature reversibili, LietoColle 2019 È una pace malinconica la sera, la luna nuova si allunga sul colonnato con passo d’uomo e rami nudi, pensi alle dita nodose di un Dio padre posto al centro del portico e a figure grottesche guardando l’ombra dei palmizi, è un edificio…

Cinque racconti da “Sonno giapponese” (Italic Pequod 2019) di Gabriele Galloni

Originally posted on Poetarum Silva:
? 4 Non c’è molto da raccontare. Si dice che morì contemplando un piccolo Guttuso; poco più di uno schizzo appuntato a mano libera dall’amico lontano. Aveva esaurito ogni possibile combinazione di parole all’interno di quel sistema crudele che è l’endecasillabo. Le parole da noi amate hanno un limite: sono…