Todesfuge di Paul Celan

FUGA DI MORTE Negro latte dell’alba noi lo beviamo la seranoi lo beviamo al meriggio come al mattino lo beviamo la nottenoi beviamo e beviamonoi scaviamo una tomba nell’aria chi vi giace non sta strettoNella casa vive un uomo che gioca colle serpi che scriveche scrive in Germania quando abbuia i tuoi capelli d’oro MargareteegliContinua a leggere “Todesfuge di Paul Celan”