Archivi categoria: ilgiardinodeipoeti

“Zero al quoto” su “Il giardino dei poeti”

Il sito “Il giardino dei poeti” ospita oggi una generosa selezione di testi da “Zero al quoto” (puntoacapo, 2018), con alcuni stralci dalla prefazione al libro a cura di Vincenzo Guarracino.
Ringraziamo la redazione per l’ospitalità e in maniera particolare Cristina Bove per la disponibilità, l’attenzione e la cortesia dimostrate.
Buona lettura!

il giardino dei poeti

Immagine Copertina

18882286_10213595908480199_1354800761452103887_n

Un pugno di segatura contro il nulla

(Dalla Prefazione a “Zero al quoto” – puntoacapo, 2018)

Untitolo,per i profani, quanto mai oscuro,Zero al quoto, espressione con cuiin gergomatematico s’intendeun’operazioneche ha come resto zeroe che trasferita dall’ambito suo proprio alludead una ricerca di senso che approdaallo zero, ossia al niente. Posta esponenzialmente a titolo dell’intera raccoltadi Fabrizio Bregolida un testo isolato ed eponimo della sua parte conclusiva, l’espressione si elegge a interpretante di tutto l’insieme(non a caso lo ritroviamo nell’ultimo testo, “ennesima potenza a base zero”)per definirel’approdo ad una consapevolezza, alla presa d’attoamara e insieme ironicadi una verità. In che consista tale verità a dirlo è proprio loZero: niente in assoluto,mancanzadiconsistenza evalore, privazione di essenzae legami, nella congiunzione significativatra l’arabosifr, “vuoto”, eilatininec-ente, “neppure una cosa”,ne-hilum, “neppure un filo”.

C’è molta poesia dall’‘800in poi, molta letteratura, ad autorizzare e suffragare la presenzadi questofantasma, il…

View original post 1.704 altre parole

Lascia un commento

Archiviato in Cristina Bove, ilgiardinodeipoeti, Poesia, poetry, prefazione, Uncategorized, Zero al quoto, zeroalquoto