Dispacci dalla zona rossa (10): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… Omaggio a Dante nella ricorrenza del Dantedì «Ben veggio, padre mio, sì come spronalo tempo verso me, per colpo darmital, ch’è più grave a chi più s’abbandona; per che di provedenza è buon ch’io m’armi,sì che, se loco m’è tolto più caro,io non perdessi li altriContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (10): Dante”

Dispacci dalla zona rossa (5): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… DA LA COMMEDIA – INFERNO, CANTO I “A te convien tenere altro vïaggio”,rispuose, poi che lagrimar mi vide,“se vuo’ campar d’esto loco selvaggio; ché questa bestia, per la qual tu gride,non lascia altrui passar per la sua via,ma tanto lo ’mpedisce che l’uccide; e ha naturaContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (5): Dante”