Poesia a confronto: Zanzare

Trentunesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Zanzare, con il confronto fra poesie di Materdona, Scialoja, Marcoaldi, Neri. Le zanzare, compagne delle afose serate estive (e dato il cambiamento climatico non più solo di quelle…), sono da sempre sinonimo di fastidio, scocciatura alla quale porreContinua a leggere “Poesia a confronto: Zanzare”

Poesia a confronto: Amici Poeti

Trentesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Amici Poeti, con il confronto fra poesie di Dante, Vivaldi, Neruda, Anedda. Fra i poeti si possono creare sincere amicizie, dovute, oltre che alla comune passione per la poesia, dalla condivisone di esperienze, valori, affinità di pensiero, naturaleContinua a leggere “Poesia a confronto: Amici Poeti”

Poesia a confronto: Maestri

Diciannovesimo appuntamento con la rubrica “Poesia a confronto” sul blog “Laboratori Poesia“. Il tema affrontato oggi è Maestri, con il confronto fra poesie di Dante, Praga, Pound, Valduga. Ogni autore, aldilà dell’originalità e dell’intima ragione che muove i suoi versi, non può rinunciare alla tradizione letteraria che lo ha preceduto e, sia esso esplicitamente dichiaratoContinua a leggere “Poesia a confronto: Maestri”

Dispacci dalla zona rossa (10): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… Omaggio a Dante nella ricorrenza del Dantedì «Ben veggio, padre mio, sì come spronalo tempo verso me, per colpo darmital, ch’è più grave a chi più s’abbandona; per che di provedenza è buon ch’io m’armi,sì che, se loco m’è tolto più caro,io non perdessi li altriContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (10): Dante”

Dispacci dalla zona rossa (5): Dante

Versi di resistenza e di speranza dalla zona rossa… DA LA COMMEDIA – INFERNO, CANTO I “A te convien tenere altro vïaggio”,rispuose, poi che lagrimar mi vide,“se vuo’ campar d’esto loco selvaggio; ché questa bestia, per la qual tu gride,non lascia altrui passar per la sua via,ma tanto lo ’mpedisce che l’uccide; e ha naturaContinua a leggere “Dispacci dalla zona rossa (5): Dante”